Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------

CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

martedì 3 febbraio 2015

AMBITI DI TRASFORMAZIONE: PARTE L' AC4 ?


Quando noi del gruppo di Sinistra e Ambiente decidemmo di votare contro il PGT elaborato dalla passata Giunta di Taveggia, uno dei motivi che ci guidò in quella scelta fu la presenza degli Ambiti di Trasformazione (AT) previsti nel PGT che, se non stralciati, rischiavano di essere attivati dalle proprietà.

Per questa ragione chiedemmo l'accoglimento delle osservazioni che volevano lo stralcio degli ATR.

Il PD decise invece di approvare quel PGT così com'era, rimandando eventuali modifiche alla Variante Generale al PGT.
Ebbene, alla data in cui scriviamo, la Variante è partita, ma non essendo ancora stata nè adottata nè approvata, sugli ATR sono possibili richieste di attivazione a mezzo dei Piani Attuativi.

Ed è proprio quello che, in sordina e sottotraccia, sta succedendo.

Dopo la determina sull'AT1, in data 28-01-015 è stata pubblicata una Delibera di Giunta dove appare che la proprietà, a partire dalla data del 04-10-2013 con richiesta di attivazione della procedura, aveva già mosso i primi passi sull'AC4.

L'AC4 è l'area di via Piave, contigua all'altro ambito di trasformazione (AC3) di via Indipendenza.
l'AC4 ha un indice volumetrico di 1,5 metro cubo su metro quadro per un volume totale di 19.314 metri cubi.
La destinazione d'uso è "Produttivo".
La delibera di Giunta (che alleghiamo sotto) richiede solo di modificare la proposta di convenzione che è stata presentata.
Il progetto discende dalla fattibilità ammessa dal PGT vigente.


Si fa sempre più concreto il rischio della realizzazione degli ATR (o perlomeno di parte di essi) presenti nel PGT vigente, indipendentemente dalle scelte attuate con la Variante.
Un'opportunità consentita da questo PGT approvato dal PD così come era stato redatto dalla giunta leghista.
Ricordiamolo: il comparto AC3 e l' AC4 fanno parte di una delle ultime zone verdi nell'area urbana di Meda, dove, al netto del PLIS Brughiera, il consumo di suolo supera abbondantemente l'80%.

Il gruppo di Sinistra e Ambiente ha chiesto in più occasioni conto sullo stato procedurale degli ATR, lo ha fatto anche in occasione della presentazione della Variante, senza mai avere risposte di dettaglio.
Insomma, anche in questo caso, l'Amministrazione di Caimi si sta muovendo senza minimamente relazionare, nelle opportune sedi, su quanto sta avvenendo.

Certamente non siamo ancora in presenza di un piano attuativo adottato o approvato, ma l'iter è partito e questo può sottrarre aree alla revisione degli ambiti di trasformazione, vanificando l'obiettivo dichiarato nella variante di fermare il consumo di suolo. (vedi sotto)


Nessun commento:

Posta un commento