Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------

CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

mercoledì 4 maggio 2016

A SEVESO E MEDA E' PARTITA LA CARATTERIZZAZIONE PER LA TCCD NEL SUOLO


Sono cominciati il 3-5-016 lungo la Via Vignazzola lato Comune di Seveso e lato Comune di Meda i carotaggi per il Piano di Caratterizzazione del suolo laddove il progetto per l'autostrada Pedemontana e per la sua viabilità complementare e di connessione intersecherà le zone A,B,R del disastro ICMESA del 1976.
I sondaggi servono per acquisire campioni di suolo da analizzare chimicamente allo scopo di rilevare il livello di contaminazione da diossina TCDD, diossine consimili e furani.
La posizione di contrarietà e di giudizio negativo sull'infrastruttura da parte di Sinistra e Ambiente e del coordinamento ambientalista INSIEME IN RETE è nota da tempo e continuiamo a ribadirla in ogni sede così come continueremo a fare la nostra parte affinchè si rinunci a completare quest'inutile autostrada potenziando invece la viabilità intercomunale, il trasporto pubblico e su ferro.
La Caratterizzazione è comunque un passaggio da noi fortemente voluto (e in precedenza ignorato dalla soc. Autostrada Pedemontana Lombarda) perchè comunque utile a comprendere e valutare la contaminazione del suolo e il conseguente livello di rischio connesso alla movimentazione di grossi volumi di questa terra su aree vaste. Un passaggio i cui risultati dovranno essere tenuti in debita considerazione valutando attentamente le scelte da prendere per evitare di esporre ad ulteriori rischi una popolazione che ha già pagato sulla sua pelle l'inquinamento da TCDD conseguente al disastro ICMESA del 1976.
Per questo seguiremo con attenzione l'intero iter della Caratterizzazione e verificheremo i risultati delle analisi chimiche.

Il Consigliere Comunale  di Sinistra e Ambiente di Meda, Alberto Colombo, il 4-5-016, si è recato sul posto per un sopralluogo e un report fotografico sulle metodologie seguite per l'acquisizione dei campioni di terreno.
Sui cantieri ove avvengono i sondaggi, erano presenti, come da protocollo stabilito, oltre a Strabag (azienda dell'ATI cui è stata appaltata la realizzazione della Pedemontana, tratta B2 e successive, personale di ARPA con funzioni di controllo e raccolta dei campioni, personale del servizio di Medicina del Lavoro del presidio ospedaliero di Desio che monitorava sul posto gli addetti alla perforazione con sensori individuali di polveri  e che li monitorerà a al termine caratterizzazione con checkup sanitari specifici per la TCDD nonchè il geologo Gianni Del Pero incaricato dai Comuni di Barlassina, Seveso, Cesano Maderno, Bovisio Masciago e Desio di supervisionare per loro conto l'attività di caratterizzazione in tutte le sue fasi.

Il cartello di cantiere della caratterizzazione
Dettaglio sui costi e sulle date
La sonda di perforazione o sondatrice con carotatore apribile per il prelievo del terreno da analizzare
Il personale ARPA
Dentro l'area di sondaggio vengono manualmente prelevati i 5 campioni del Top Soil in un m2
Agganciato all'operatore il detector per verificare il quantitavo di polveri eventualmente disperse
Il personale ARPA cataloga il proprio campione omogeneo in vaso da 500cc
Dopo la perforazione, effettuata in area protetta e non accessibile, nel rivestimento appare il carotiere con la carota di suolo estratta per il campione intermedio (da 20 cm a 1 mt) e quello profondo (da 1 mt a 2 mt)
La "carota" estratta suddivisa per le rispettive profondità posizionata nella cassetta catalogatrice
La preparazione del terreno della carota, con un diametro inferiore ai 2 cm, da rendere omogeneo   
I contenitori per i campioni suddivisi per profondità e per destinazione d'uso. Un campione è per le analisi di laboratorio incaricato da APL, un campione per ARPA, un campione a disposizione per eventuali successive analisi.

I sondaggi da effettuare per la Caratterizzazione risultano così suddivisi nei vari Comuni interessati:


Il Giorno del 6-5-016


Nessun commento:

Posta un commento