Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

venerdì 16 dicembre 2011

Elezioni Amministrative a Meda: facciamo sentire la voce dei progressisti


In vista delle prossime ELEZIONI AMMINISTRATIVE MEDESI, Sinistra e Ambiente ha dato alla stampa il seguente comunicato:

Meda 13/12/011

A proposito di Elezioni amministrative a Meda: 
facciamo sentire la voce dei progressisti.

Le elezioni amministrative sono ormai prossime e Sinistra e Ambiente, che si e' allargata anche con la presenza al suo interno della componente di SEL (Sinistra Ecologia e Libertà), intende spendersi attivamente in qualità di contenitore di soggetti e di istanze proprie della Sinistra.
Lo abbiamo fatto attivando incontri preliminari per verificare la possibilità di costruire una coalizione progressista che si proponga alla cittadinanza medese quale alternativa a Lega e PdL.

Un comune impegno che per noi parte da alcune considerazioni:
a) Il momento politico mette in luce un chiaro desiderio di riscossa che ha portato il centrosinistra a vincere (Desio, Arcore, Limbiate, Milano tanto per rimanere nelle aree a noi vicine);
b) la gente apprezza il coinvolgimento nella vita politica e mostra il desiderio di partecipazione perché vuole riappropriarsi degli spazi occupati per troppo tempo da una politica avulsa dai reali problemi della gente;
c) se si vuole vincere è necessario coalizzarsi presentando un programma semplice, credibile e condiviso.
La forza delle idee orienta la gente a interrogarsi, verificarsi, mettersi in gioco. 

Dunque è questo lo spirito con cui abbiamo avvicinato gli alleati delle scorse amministrative e con cui proponiamo di lavorare con l'obiettivo di costruire una coalizione progressista alternativa a PdL e Lega a Meda.
Tutti i soggetti che si riconoscono nel centro-sinistra o hanno un’identità progressista, hanno la necessità e il dovere di iniziare sin da subito un lavoro di confronto e collaborazione che verifichi quanto prima la possibilità di un'azione comune per le prossime elezioni amministrative.

Dobbiamo avere il coraggio di dichiararci alternativi a chi ha amministrato male Meda negli ultimi anni, senza avere prodotto nulla in ambito sociale e violentando ulteriormente il territorio e la Città.

Una coalizione progressista deve avere al centro contenuti quali la tutela dell’ambiente, l’istituzione del Parco regionale della Brughiera, lo stop alla cementificazione e al consumo di suolo, la viabilità e la vivibilità medese, le criticità connesse alla futura autostrada Pedemontana, politiche urbanistiche decenti, un welfare comunale degno di questo nome.

E' pertanto urgente e necessario individuare il metodo migliore che ci consenta di lavorare insieme, conservando le nostre identità come valore aggiunto della coalizione.
Per questo motivo proponiamo di cercare insieme, da subito, lo strumento più idoneo per la scelta del candidato sindaco. 
Scelta attuata attraverso le primarie oppure a mezzo d’un tavolo comune per l'individuazione e la condivisione di un candidato forte e spendibile.

Le elezioni sono alle porte, se vogliamo che anche a Meda qualcosa cambi, il nostro candidato dovrà essere presentato pubblicamente e dovrà rappresentare la credibilità della nostra proposta politica e della coalizione, per molti versi molto più coerente dei nostri avversari.
Se non ci riusciremo, ci renderemo corresponsabili del degrado e della mancanza di speranza che caratterizza Meda. Coraggio, dunque.

Sinistra e Ambiente c'è, vorremmo ci fossero tutti.

Sinistra e Ambiente - Meda

Ecco gli articoli dei giornali:

Da "il Giornale di Seregno"

Articolo de "Il Cittadino"

Nessun commento:

Posta un commento