Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

domenica 25 novembre 2018

A BOVISIO MASCIAGO SI INAUGURA IL GIARDINO DELLE GIUSTE E DEI GIUSTI CON UN ALBERO PER DUE AMBIENTALISTI


Stamattina, 25-11-2018, a Bovisio Masciago una bella e sopratutto significativa iniziativa.
E' stato inaugurato IL GIARDINO DELLE GIUSTE E DEI GIUSTI.
Il primo albero piantato nel Parco Guareschi è a ricordo di due persone che nella loro vita hanno lottato strenuamente per preservare l'Ambiente, la Dignità Umana e i Diritti: LAURA CONTI e KENULE SARO WIWA.
La storia di Laura Conti, Partigiana arrestata dai nazifascisti e internata nel campo di prigionia di Bolzano, divenuta medico, militante politica e ambientalista tra le prime, s'è intrecciata anche con la drammatica vicenda del disastro Diossina TCDD fuoriuscita dall'ICMESA di Meda.
Laura Conti fu molto attiva in qualità di Consigliere Regionale (le Regioni erano appena state istituite) nell'appoggiare e sostenere la lotta dei cittadini, delle associazioni e dei gruppi territoriali che chiedevano verità, trasparenza, ricerca delle responsabilità, interventi di bonifica delle aree contaminate e tutela della salute.
Ken Saro Wiwa è stato scrittore, poeta e attivista nigeriano.
La sua battaglia in Nigeria per combattere lo strapotere delle multinazionali che estraevano (e estraggono tutt'ora) petrolio nel Delta del Niger  devastando l'intero ecosistema, gli è costata la vita.
Fu condannato a morte dopo un processo farsa dal corrotto e illegittimo governo militare e venne impiccato .
Alle presenze delle associazioni di Bovisio del comitato promotore (Comitato per l'Ambiente, ANPI, Il Baule Verde, Associazione Genitori Ragazzi Disabili, Associazione Genitori in movimento, Comitato Genitori, La Compagnia del Fausti, l' Istituto Comprensivo "Alessandro Manzoni", la Fraternità di Luigi Monti) si sono aggiunti molti alunni dell'Istituto Comprensivo "A. Manzoni" e rappresentanti di altri gruppi invitati tra cui quelli della locale comunità pakistana.
Importante e forte anche il patrocinio dell'Amministrazione di Bovisio Masciago.
Dopo la presentazione dell'iniziativa , l'intervento del Sindaco Giuliano Soldà, quello dei promotori, un filmato e i pensieri dedicati a Laura Conti e Ken Saro Wiwa, nel terreno del Parco Guareschi l'inaugurazione della targa e dell'albero dedicato a Laura e Ken e le riflessioni finali.

Ecco, abbiamo veramente bisogno di momenti come questi.



Il Sindaco Giuliano Soldà

Pienone in sala
Si parla di Ken Saro Wiwa
Sandra Bertoli (Circolo Laura Conti di Legambiente Seveso) racconta Laura Conti
L'inaugurazione della stele

La stele dinanzi all'albero delle Giuste e dei Giusti
Si rincalza l'Albero delle Giuste e dei Giusti
Rappresentanti della comunità pakistana con il Sindaco


Attorno alla stele




Nessun commento:

Posta un commento