Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

martedì 26 maggio 2015

MEDA: NELLE COMMISSIONI, MOLTENI (NCD) ORA VUOLE UN NUMERO LEGALE "SU MISURA"


Ennesima forzatura del rappresentante dell'Ncd nonchè Presidente del Consiglio Bruno Molteni di nuovo sulle regole che definiscono le composizioni e i lavori delle Commissioni Consigliari.
Dopo la composizione delle Commissioni "pesata" approvata nel cc del 29-04-015 con i voti del PD (astenuto Barbieri) e quello, guardacaso decisivo dell'Ncd, ora tocca al numero legale.

Molteni, quale appartenente alla Commissione Regolamento e Statuto, ha chiesto infatti alla stessa di approvare la modifica dell'articolo 20 del Regolamento laddove si definiscono le modalità atte a rendere valida la seduta di una Commissione.
Molteni vuole introdurre per tutte le Commissioni Consigliari il principio del numero legale "pesato".
Il numero legale, secondo lui, va definito considerando il peso di ogni componente. Ciò consentirebbe che la sola presenza o assenza del rappresentante del Pd (peso 8 + il sindaco) renderebbe valida o meno la seduta di una Commissione Consigliare.
Questo meccanismo, unito a quello della rappresentanza "pesata" blinda ogni Commissione, svuotandola di qualsivoglia dinamica positiva di confronto.

Come Sinistra e Ambiente ribadiamo che la maggioranza dei componenti di un consesso non può essere altro che la maggioranza delle persone che ne fanno parte. 
Inoltre, il comma 5 proposto da Molteni pasticcia i concetti di numero legale e maggioranza dei votanti: non può essere confuso il quorum per le votazioni con la validità della seduta della commissione, garantita dal numero legale, cioè dalla presenza fisica della maggioranza assoluta dei componenti e non dei votanti (anche perchè le commissioni possono anche riunirsi senza dovere per forza votare qualcosa).
Bruno Molteni dell'NCD si dimostra ancora una volta il braccio operativo (o l'ispiratore) del sindaco Caimi e il primo supporter dei bisogni della Giunta, venendo così meno al suo ruolo di Presidente del Consiglio "garante" di TUTTI i Consiglieri Comunali.

Per la cronaca, la Commissione Regolamento e Statuto convocata il 25-05-015 da Molteni (vicePresidente - per anomala votazione - della stessa, )  per discutere della sua proposta "tombale" è slittata ad altra data causa l'assenza "per un imprevisto" (come da sua comunicazione) del rappresentante del Pd.

Eppure ..... eppure ..... Molteni ce la sta mettendo tutta per qualificarsi come miglior alleato di Caimi e del Pd.

Sotto, le modifiche proposte da Molteni al Regolamento.

Nessun commento:

Posta un commento