Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

sabato 10 marzo 2012

Con la FIOM

Ieri, venerdì 9/03/012, in piazza a Roma ha sfilato la MIGLIORE ITALIA.
L'Italia dei lavoratori, l'Italia di chi vuole difendere I DIRITTI E LA DIGNITA' DEL LAVORO e NEL LAVORO.






C'erano i lavoratori che con la FIOM non vogliono soccombere al mortale ricatto che vuole privare tutti dei DIRITTI FONDAMENTALI. Quei diritti che vanno dalla CONTRATTAZIONE COLLETTIVA alla facoltà DEMOCRATICA di eleggere i propri rappresentanti sindacali, alla difesa dell'art 18 senza i quali non si è lavoratori ma SCHIAVI, permanentemente ricattabili.

I lavoratori delle fabbriche FIAT
Marchionne ha deciso, purtroppo con la complicità di CISL e UIL, di azzerare la democrazia e la legittima rappresentanza nelle sue fabbriche. 
Quest'impostazione ha fatto scuola, com'era prevedibile e si è pure passati alla mistificazione di un Governo che scarica sulle tutele dell'articolo 18, i mancati investimenti nel paese.

Landini, segretario della FIOM
Noi stiamo con la FIOM perchè oltre che lavoratori siamo CITTADINI, convinti che LA DEMOCRAZIA NON PUO' FERMARSI DINANZI AI CANCELLI DI UNA FABBRICA.

Lo spezzone del corteo dei NO TAV
Pensiamo che DIRITTI e UNA FORMA DIFFERENTE E CRITICA DI SVILUPPO DEL PAESE siano elementi inscindibili. 
Per questo consideriamo più che legittima anche la presenza alla manifestazione del movimento NO TAV della Val Susa. Perchè occorre fermarsi anche nella logica scellerata delle faraoniche e dispendiose infrastrutture che devastano l'ambiente e occorre investire in modo differente e oculato le risorse economiche, pensando al VERO BENE COMUNE e non agli interessi lobbistici di banche e finanza speculativa.

Nessun commento:

Posta un commento