Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

sabato 22 ottobre 2011

SOLIDARIETA' CON GLI ASILANTI: L'ESPERIENZA VOLONTARIA DI UN ADERENTE A SINISTRA E AMBIENTE DI MEDA

PRIMA DI TUTTO LA SOLIDARIETA'


Da luglio 011, sono giunti anche in terra di Brianza alcuni gruppi di asilanti arrivati in Italia con drammatici viaggi via mare per sfuggire alla GUERRA scatenatasi in LIBIA tra il regime di Gheddafi e i ribelli del CNT appoggiati dai bombardamenti della NATO.

Si tratta di persone che in Libia lavoravano, che li' avevano cercato di costruirsi un futuro migliore rispetto alle prospettive di miseria dei loro paesi d'origine.
Sono piccoli gruppi ospitati a Cesano Maderno e a Seveso costituiti da uomini e donne senegalesi, nigerini, ghanesi e nigeriani.
Con alcuni asilanti, seguiti ed ospitati dall'Associazione Natur& di Seveso, Alberto Colombo, aderente a Sinistra e Ambiente di Meda, ha attivato gratuitamente un corso di lingua italiana per stranieri, in collaborazione con l'Associazione stessa e con il supporto di Max e Giorgio di Legambiente di Seveso.

Lo frequentano Isaac, Joy, Gabriel, James, Gabriel, tutti nigeriani ed anglofoni.
Un occasione per il nostro Alberto per mettersi in gioco, per dimostrare con un gesto la sua vicinanza e la sua solidarietà con chi è in difficoltà, con chi ha sofferto e soffre per una condizione di totale precarietà.
Un tentativo di fornire strumenti a chi viene da un'altro paese per comunicare, per capire.

Un'opportunità per conoscere le storie drammatiche di persone che ora si trovano in uno stato di oggettiva  debolezza ed esposizione e hanno bisogno di assistenza, di SERENITA'  per fare il punto e ripartire per costruirsi una vita DIGNITOSA, ma anche un'occasione per confrontarsi direttamente con loro  senza paure o pregiudizi e per arricchirsi dentro.

Perchè prima di tutto, viene la SOLIDARIETA' e per "RESTARE UMANI" (come amava ripetere VITTORIO ARRIGONI, il VOLONTARIO  PACIFISTA ucciso a GAZA) in un mondo e in una società farcita di egoismo, individualismo e razzismo.

Cercando di trasmettere l'uso della lingua italiana, tra Alberto, Max, Giorgio e gli asilanti, è nato anche un rapporto di amicizia e di rispetto reciproco.
Così, il Centro Ricreativo di Seveso La Petitosa è diventato anche una scuola estiva.  
Attorno a questa scuola, donne  e uomini anziani, abituali frequentatori, hanno osservato incuriositi questi giovani che parlano una lingua sconosciuta. 
Dopo una prima diffidenza ecco, finalmente, prevalere i sorrisi.

Perchè dell'altro, non si può avere paura.

Gabriel, Isaac, James, attenti e volonterosi alunni
Tutti a lezione
Alberto e Max, i volontari SOLIDALI

Nessun commento:

Posta un commento