Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

lunedì 6 febbraio 2012

PER UNA MOBILITA' DIFFERENTE

Oggi, lunedì 6/02/012, un nutrito di persone aderenti ad una serie di associazioni e gruppi ambientalisti ha manifestato CONTRO l'INFINITA SERIE DI INUTILI e DEVASTANTI AUTOSTRADE previste nel programma del Governo e della Regione Lombardia.

Autostrade, autostrade,autostrade, solo questo sanno proporre !!
La presenza del Ministro CORRADO PASSERA ad un'assemblea di ASSOLOMBARDA, per sponsorizzare le stesse, è stata accolta da una vivace presenza e da un volantinaggio da parte di chi VUOLE UN DIFFERENTE SISTEMA DI SVILUPPO E DI MOBILITA'.
Come previsto, il Ministro, degno dell'ITAGLIETTA delle LOBBY dei POTERI FORTI è entrato da un'ingresso secondario, evitando qualsivoglia confronto.
Al presidio c'erano anche SINISTRA E AMBIENTE, INSIEME IN RETE PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE e il COMITATO PER IL PARCO REGIONALE DELLA BRUGHIERA.
Noi continueremo a chiedere che NON SI BUTTINO SOLDI PUBBLICI per costruire autostrade.
Molto combattivi i lavoratori degli ex treni notte, che contestavano le politiche di TrenItalia che li ha licenziati sopprimendo il servizio dei treni notturni. Si facevano sentire e solidarizzavano con i loro colleghi che da più di 50 GIORNI stazionano per protesta sulla torre faro della stazione centrale.
Eccovi le foto del presidio.




Uno degli striscioni di SINISTRA e AMBIENTE




Fabrizio Gatti, Cons. Prov. di Milano di Per un'ALTRE PROVINCIA PRC-PdCI
Domenico Finiguerra, Sindaco di Cassinetta di Lugagnano, comune con un PGT a CONSUMO DEL SUOLO ZERO
I lavoratori dei treni notte LICENZIATI da TRENITALIA
 -----------------------------------------------------

Il volantino
DICIAMO NO AI NUOVI PROGETTI DI GRANDE VIABILITA' NEI CAMPI DELLA LOMBARDIA,
PER UNA IDEA DIVERSA DI MOBILITA'

Caro Ministro Passera, cari Presidenti di Regione e Provincia, se non ve ne foste accorti, vogliamo cortesemente farvi notare che il disco delle autostrade lombarde si è rotto e ripete sempre lo stesso vecchio ritornello. E' ora di cambiare il disco prima che faccia altri danni. Anche perché - sotto sotto - non ci credete più neanche voi che per il rilancio dell'economia lombarda bisogna costruire autostrade in ogni angolo libero della nostra regione. E' anche per questo che non funziona il project financing, perchè il futuro non porterà l'aumento di traffico su cui facevate tanto affidamento, ma domanderà nuovi servizi per l'accesso alla mobilità. E se non aumenterà il traffico, non ci saranno abbastanza automobilisti da spennare per pagare le infrastrutture.
Le priorità sono altre, gli investimenti devono servire a recuperare il grave ritardo della Lombardia sulla mobilità collettiva. Ma se proprio non sapeste cosa fare dei miliardi impegnati dalle banche per finanziare i cantieri autostradali... beh, vi facciamo presente che ci sono migliaia di piccole e medie imprese in difficoltà per mancanza di liquidità.

L'ECONOMIA LOMBARDA E' MALATA E NON SARANNO LE NUOVE AUTOSTRADE A CURARLA: LA RICETTA E' SBAGLIATA, IL FARMACO E' SCADUTO!

I nuovi progetti di autostrade e altre grandi arterie regionali, grande feticcio dell'ultimo ventennio di politica lombarda, formano un nastro di asfalto lungo 650 km, a cui se ne aggiungono altrettanti di viabilità complementari. I costi solo per BreBeMi, TEEM, Pedemontana, hanno già raggiunto i 10 miliardi di euro considerando IVA e oneri finanziari, e finora chi sta pagando sono solo fondi pubblici: niente male, per quelle che avrebbero dovuto essere le prime autostrade finanziate dai privati!
Dove oggi ci sono i campi dell'agricoltura più produttiva d'Italia si snoderanno strisce di deserto d'asfalto per quasi 10.000 ettari, ed almeno il doppio sarà la campagna devastata da cave e cantieri, ma anche da capannoni, lottizzazioni, logistiche, centri commerciali che sorgeranno a ridosso di ogni svincolo. Decine di migliaia di ettari di campi devastati, persi per sempre, per inseguire il mito della continua crescita del traffico, invece di quello della mobilità efficiente. La sola BreBeMi è progettata per iniettare nel traffico di Milano 70.000 veicoli al giorno in più. A che pro? per imbottigliarli meglio?

Per la mobilità servono altre infrastrutture, altri servizi: quelli del trasporto collettivo, che non consuma suolo, non alimenta lo smog nè la congestione da traffico. Ma per questo serve una politica meno compiacente verso le lobby, meno  complice delle ecomafie, meno subalterna agli interessi di collegio elettorale.
FERMIAMO LA LOBBY DELLE AUTOSTRADE, 
PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI!

Adesioni:
Altreconomia, Associazione Parco Sud, ASTROV Gorgonzola
Cambiamo Abbiategrasso-Le coccinelle, Cascina Isola Maria
CIA Confederazione Italiana Agricoltori MI-LO,
Circoli Legambiente di Franciacorta, Seveso e Cantù, 
Comitati Cives Seveso, Cesano M., Bovisio, Desio, 
Comitato Cremonese-Cremasco-Casalasco Salviamo il Paesaggio
Comitato Legnanese e Aresino Salviamo il Paesaggio
Comitato NO tangenziale Albairate,  
Comitato per il Parco Regionale della Brughiera,   
Coordinamento Comitati e Associazioni contro l'autostrada Broni – Mortara, 
Coordinamento nazionale Salviamo il Paesaggio
Coordinamento Interprovinciale per la Mobilità Sostenibile MI-BG, Coordinamento NO TEM,  
Coordinamento prov. Legambiente Bergamo, Brescia e Pavia, 
Coordinamento Comitati Ambientalisti Lombardia
Coordinamento Comitati contro le Autostrade CR-MN e TIBRE
Coordinamento Nord Sud del Mondo, Eco-alba Albairate
Ecologisti Democratici della Lombardia, European Green Party, 
Ferma la Banca!, Genitori Anti Smog
Insieme in Rete per lo Sviluppo Sostenibile, Italia Nostra Milano Sud-Est
Legambiente Lombardia, LUCI Cremona, Presidio Permanente No TEM
Rete Civica Italiana, Sinistra e Ambiente di Meda, Slow Food Lombardia

Nessun commento:

Posta un commento