Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

domenica 26 settembre 2010

CHI SIAMO

Meda 19/09/010

CHI SIAMO e COSA FACCIAMO


SINISTRA e AMBIENTE è una sigla dietro  la quale si riconoscono e lavorano insieme aderenti a RIFONDAZIONE COMUNISTA e al gruppo locale della Lista AMBIENTALISTA VERDE  ALTERNATIVA PER MEDA.
Entrambe le formazioni, erano già presenti ed operavano da anni sul territorio.
Il cartello, nato in origine per creare una LISTA COMUNE in occasione delle elezioni amministrative di MEDA del 2002, ha proseguito nell'attività anche dopo tale scadenza elettorale.

Un nostro manifesto

Proprio da questa attività politica locale, dal confronto continuo, da iniziative UNITARIE, è nata una volontà di proseguire insieme il cammino.
Abbiamo infatti deciso, pur mantenendo la propria autonomia in qualità di partito e di gruppo, di percorrere una strada di contaminazione reciproca delle sensibilità che ci accumunano.
Così, l'aspetto sociale s'è integrato con l'attenzione all'ambiente e viceversa.

E' un percorso che ci ha portato ad affrontare insieme sia battaglie per la tutela del territorio sia mobilitazioni su tematiche di politica nazionale.
Ne sono un esempio le campagne contro il CENTRO COMMERCIALE, per il PARCO REGIONALE della BRUGHIERA, contro l'AUTOSTRADA PEDEMONTANA, cui si sono appaiate iniziative contro lo smantellamento della SCUOLA PUBBLICA, a favore dei vari REFERENDUM di TUTELA delle NORMATIVE nel mondo del LAVORO, a DIFESA della COSTITUZIONE, contro IL RAZZISMO dilagante fomentato dalla destra.


Nel 2007 abbiamo di nuovo partecipato UNITI ed in coalizione con il centrosinistra, alle nuove elezioni amministrative medesi. Purtroppo non sempre i risultati vanno di pari passo con il nostro impegno costante ed anche i consensi raccolti subiscono alti e bassi. Purtuttavia una volontà ci accumuna: IMPEGNARSI PER IL CAMBIAMENTO.

Strada facendo, qualcuno ha abbandonato o è approdato ad altri lidi. Altri amici e compagni si sono uniti a noi, condividendo obiettivi, percorso politico e attività, ampliando anche l'orizzonte politico di riferimento di aderenti e simpatizzanti.

Ci piace pensare a SINISTRA e AMBIENTE come un contenitore che UNISCA tutte le sensibilità della SINISTRA, ad un luogo ove si operi in controtendenza rispetto ad una frammentazione che, in questi anni, ha portato la SINISTRA e l'AMBIENTALISMO in una condizione preoccupante per la loro stessa esistenza.

Ci diamo da fare anche perchè giudichiamo la situazione attuale molto grave per la qualità della vita, lo stato disastroso dell'ambiente, i continui attacchi ai diritti, l'informazione a senso unico, l'inquinamento mediatico di chi propina false notizie MANIPOLANDO l'opinione pubblica, l'aria di regime che si respira, l'elevato numero di pluriinquisiti tra chi governa, il malaffare e la politica asservita agli interessi particolari e individuali, il razzismo costruito dagli “imprenditori della paura”.

Noi, che ci riconosciamo pienamente negli ideali della RESISTENZA, non possiamo rassegnarci a questo drammatico stato di cose, non possiamo stare e non staremo alla finestra perchè crediamo ancora nella PARTECIPAZIONE e nella POSSIBILITA' di GENERARE IL CAMBIAMENTO.

SINISTRA e AMBIENTE - Meda

Nessun commento:

Posta un commento