Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

martedì 30 luglio 2013

A PROPOSITO DI INCENERITORI E RIFIUTI


Vi proponiamo del materiale e alcune riflessioni, che condividiamo in pieno, inviateci dal Consigliere Regionale dell'M5S Gianmarco Corbetta sul tema Inceneritori e Rifiuti.
In Regione, entro il 2014, dovrà essere rilasciato il nuovo Piano Rifiuti.
Nel materiale, trovate la risposta ad un'interrogazione dello stesso Corbetta da parte dell'Assessore Terzi e una delibera regionale i cui punti più importanti sono:

Raccolta differenziata: il piano prevede l’obiettivo del 67% di raccolta differenziata entro il 2020 (oggi siamo poco sopra il 50%); interessante l’accenno all’individuazione di un modello omogeneo per il sistema di gestione del serivizio di raccolta, strumenti di governante (es: capitolato tipo) e strumenti economico finanziari…. Detti così vogliono dire tutto e niente… vedremo i dettagli a tempo debito.

Impianti di incenerimento: molto interessante il seguente passaggio: “A fronte di un quantitativo totale di rifiuti urbani indifferenziati prodotto nel 2011 e pari a 2.386.857 tonnellate …, si registra un totale annuale di 2.408.731 tonnellate di rifiuti trattati presso gli inceneritori nel 2011*, e un quantitativo potenzialmente trattabile degli impianti attualmente esistenti stimabile in circa 2.521.600 tonnellate…
Se ne evince che già oggi in Lombardia abbiamo una sovracapacità di incenerimento di ben 112.869 tonnellate annue! e la situazione non potrà che migliorare, visto il constante incremento della raccolta differenziata.
Quindi non solo non c’è bisogno di altri inceneritori, non solo non c’è bisogno di ampliamenti degli esistenti, ma si potrebbe benissimo chiuderne qualcuno… magari quelli più piccoli e/o più vecchi… ad esempio quello di Desio (56.600 tonnellate incenerite nel 2011), tanto per citarne uno a caso!
L’assessore all’ambiente Terzi (vedi notiziario del 26 luglio, allegato) questa cosa in qualche modo la dice, ma spostando il termine al 2020. E’ troppo “timida”, già oggi si può chiudere un piccolo impianto… ma evidentemente la Terzi certe cose “nude e crude” non ha la forza di dirle. Ad ogni modo è del tutto evidente che un progetto di revamping dell’inceneritore di Desio che lo faccia “vivere” per altri 20 anni riportandolo alla sua capacità di incenerimento autorizzata di 80/90 mila tonnellate NON HA ALCUN SENSO!

* Quantitativo che evidentemente comprende non solo i rifiuti urbani indifferenziati, ma anche rifiuti ospedalieri e altro.

comassTerzi.PDF by Sinistra E Ambiente



Nessun commento:

Posta un commento