Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------

CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

sabato 22 luglio 2017

MEDA: POSIZIONATO IL PANNELLO DELLA MEMORIA SUL MURO ICMESA


https://photos.google.com/share/AF1QipMZ7Qh_4Mjfi79kbeDbCcbmeOHciETCTl1vtOgdQPosRNirXjBHAQPz631TiI0vCg/photo/AF1QipNrRsJupBggIPqtenQYctyBacMEGjuD2uQeMoWI?key=NUFpbDY3TjgxQlhISmNPV1hYT3Rvc0daX3g5MmN3
Il pannello della Memoria sul muro ICMESA a Meda (cliccare  per ingrandire)
Ora anche a Meda qualcosa ricorda il disastro del 10 luglio 1976 con la fuoriuscita di diossina TCDD dall'ICMESA (gruppo Givaudan - La Roche).
E' stato recentemente posizionato dall'Amministrazione comunale il pannello della Memoria su ciò che resta della fabbrica chimica: il muro perimetrale in mattoni che ora delimita il Centro Sportivo "Città di Meda", costruito proprio laddove era insediato lo stabilimento produttivo, abbattuto dopo lo svuotamento e la rimozione del reattore e delle sostanze chimiche presenti.
Anche a Meda c'è dunque un segno tangibile, visibile di ciò che è accaduto nel 1976 e soprattutto nel luogo dell'origine.
Finalmente s'è data applicazione alla mozione approvata all'unanimità dei presenti nel CC del 27-7-016, su proposta e testo iniziale del gruppo di Sinistra e Ambiente che ha fortemente voluto e chiesto il completamento del percorso illustrato de "il Ponte della Memoria" che nel Bosco delle Querce di Seveso e Meda ripercorre la storia del disastro del 1976.
Vedi: A MEDA APPROVATA IN CC LA MOZIONE DI SINISTRA E AMBIENTE PER UNA MEMORIA DEL DISASTRO ICMESA
Sinistra e Ambiente non s'è limitata a presentare una Mozione, ma ha raccolto gli emendamenti per allargare il consenso su di essa e ha successivamente lavorato affinchè quanto previsto nella parte dispositiva trovasse effettiva applicazione.
Sempre ottemperando alla parte dispositiva della mozione, l'Amministrazione medese, ha acquisito dalla Direzione del Parco Naturale Regionale del Bosco delle Querce una copia della nuova edizione della mostra "Scatti di memoria per raccontare una Storia. Dall'incidente del 1976 al Bosco delle Querce".
C'è quindi materiale affinchè Meda, con un evento pubblico, possa confrontarsi con la propria Storia, fatta anche da un disastro ambientale le cui conseguenze sono ancora tangibili, anche per l'incombere del progetto dell'inutile autostrada Pedemontana, i cui scavi riporterebbero in superficie la diossina TCDD che ancora contamina i suoli.




La rassegna stampa:



Nessun commento:

Posta un commento