Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------

CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

martedì 12 gennaio 2016

AT1 ex Medaspan: CONFUSIONE SULL'ITER E SULLE ANALISI AMBIENTALI



Appare sempre più confusa e "stupefacente" la vicenda delle analisi ambientali collegate al Piano Attuativo dell'ambito di trasformazione AT1 ex Medaspan, oggetto di Variante PARZIALE al PGT, dove l'amministrazione intende dare il via libera all'insediamento di una "grande superficie di vendita", un albergo e servizi connessi.
Come ricorderete, Sinistra e Ambiente aveva chiesto a mezzo mozione, l'implementazione di analisi chimiche aggiuntive (certificate da ARPA) per la ricerca di TCDD, solventi e formaldeide.
Sinistra e Ambiente decideva allora di interpellare ARPA, ottenendo una risposta che evidenziava sia la necessità di approfondimenti analitici sia l'esistenza di una comunicazione di ARPA non richiamata negli atti di Valutazione Ambientale Strategica (VAS).
Poi nel cc del 17-12-015, il sindaco Caimi annunciava che comunque delle analisi chimiche per la TCDD erano state effettuate dalla proprietà (e non da ARPA ndr) e che le stesse avevano dato esito negativo.
Il giorno seguente, il Consigliere di Sinistra e Ambiente inoltrava richiesta di delucidazioni e di accesso agli atti per comprendere in quale procedimento rientrassero tali analisi  e per ottenere i report delle analisi stesse.
La risposta arrivata dal  responsabile dell'Area Infrastrutture e Territorio complica ancora di più la comprensione dello stato di fatto perchè apprendiamo:
"le analisi di cui alla comunicazione resa dal Sindaco nella seduta di Consiglio comunale del 17-12-015, sono state eseguite dall'operatore nel quadro dell'attivazione DEL PROSSIMO PROCEDIMENTO DI VIA (Valutazione Impatto Ambientale ndr), di cui lo stesso (l'operatore privato ndr) sta approntando la documentazione che dovrebbe essere consegnata a breve."
Apprendiamo inoltre che le analisi NON SONO RICHIESTE DA ARPA (e non essendo state effettuate in contraddittorio con l’Agenzia per la Protezione dell'Ambiente, non potranno essere certificate dalla stesso Ente) e che la documentazione richiesta (e le analisi ndr) non è ancora "acquisita agli atti d'ufficio".
Dunque, il Sindaco di che parlava nel cc del 17-12-015 ?
Di documentazione ancora ufficialmente INESISTENTE perchè non agli atti.
Come poteva allora affermare che l'esito delle analisi per la ricerca di "diossina" avevano dato "esito negativo" ?

Oltretutto anche della procedura di Valutazione d'impatto Ambientale (VIA) non v'è alcuna EVIDENZA PUBBLICA dell'AVVIO DEL PROCEDIMENTO.

Sinistra e Ambiente ha immediatamente chiesto nuove e UFFICIALI chiarimenti sull'argomento il cui iter risulta sempre più confuso.
La risposta dell'Area Infrastrutture e Territorio alla nostra del 18-12-015

Sotto la nuova ed ulteriore richiesta di Sinistra e Ambiente sull'argomento:


Nessun commento:

Posta un commento