Benvenuti !

BENVENUTI nel blog di SINISTRA e AMBIENTE.
Con questo blog, vogliamo aggiornare tutti sull'attività,
le proposte, le idee del gruppo.

Per la nostra storia e le passate iniziative,
puoi vedere anche sul nostro vecchio sito web.
Per chi volesse contattarci o inviarci materiale da pubblicare, cliccare QUI

La Meda e la Brianza che amiamo e che vogliamo tutelare

-------------------------------------------------




CRONACHE DA CHI SI IMPEGNA A CAMBIARE IL PAESE DEI CACHI E DEI PIDUISTI.
"Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente,
ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere,
se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?"
Antonio Gramsci-politico e filosofo (1891-1937)
OMAGGIO ALLA RESISTENZA.
Ciao Dario, Maestro, indimenticabile uomo, innovativo, mai banale e sempre in prima fila sulle questioni sociali e politiche.
Ora sei di nuovo con Franca e per sempre nei nostri cuori.

"In tutta la mia vita non ho mai scritto niente per divertire e basta.
Ho sempre cercato di mettere dentro i miei testi quella crepa capace di mandare in crisi le certezze, di mettere in forse le opinioni, di suscitare indignazione, di aprire un po' le teste.
Tutto il resto, la bellezza per la bellezza, non mi interessa."

(da Il mondo secondo Fo)

giovedì 6 dicembre 2018

IL COMITATO PARCO REGIONALE GROANE-BRUGHIERA INOLTRA IN REGIONE OSSERVAZIONI SUGLI AMBITI TERRITORIALI ECOSISTEMICI

In Regione Lombardia è ripartito l'iter di definizione dei perimetri geografici dei cosidetti  Ambiti Territoriali Ecosistemici (ATE).
Gli ATE sono porzioni di macroaree in cui si intende suddividere il territorio regionale, parte del sistema dentro cui Regione Lombardia intende ottimizzare e favorire l'accorpamento e la fusione dei Parchi Regionali e delle aree protette.
Ogni singolo ATE dovrebbe avere uno o più Parchi Regionali di riferimento a cui sarà consentito aggregarsi o con cui fondersi.
Un'area tutelata o un Comune che intende entrare in un Parco Regionale, potrà farlo con quello dell'ATE d'appartenenza.
Partendo dal provvedimento presentato nella passata legislatura "individuazione degli Ambiti Territoriali Ecosistemici (ATE) e dei parametri gestionali, ai sensi del comma 5, art. 3, della l.r. n. 28/2016 - Riorganizzazione del sistema lombardo di gestione e tutela delle aree regionali protette e delle altre forme di tutela presenti sul territorio”, ritirato dopo la richiesta di parere alla commissione VIIIA, PAR 155, da parte della Giunta Regionale (DGR 7333 del 07.11.17) e considerato che si prospetta una prossima ripresentazione del provvedimento, il COMITATO PARCO REGIONALE GROANE-BRUGHIERA ha inviato all'assessore di Regione Lombardia Fabio Rolfi e alla VIII^ Commissione  Agricoltura, montagne, foreste e parchi una serie di valutazioni e richieste di modifiche alla vecchia suddivisione degli Ambiti Territoriali Ecosistemici (ATE).
Il Comitato Parco, ha rielaborato e ampliato un testo che era stato già impostato in precedenza contenente osservazioni e richieste relative ai criteri di scelta degli Ambiti Territoriali Ecosistemici (ATE) che includono le aree verdi a nord del Parco Regionale delle Groane e della Brughiera Briantea.
Un contributo importante che propone una configurazione differente degli ATE rispetto alla passata e ritirata versione, onde avere una migliore omogeneità basata sui criteri di similitudine ecosistemica e morfologica, di contiguità territoriale e di rispetto dei bacini idrografici.
Per Comitato Parco Regionale Groane-Brughiera è necessario un differente accorpamento e una riassegnazione di ambito per i Comuni di Alzate Brianza, Capiago Intimiano, Montorfano, Orsenigo, Grandate, Casnate con Bernate, Senna Comasco e Oasi del Bassone comprendendoli nel perimetro dell’ AMBITO TERRITORIALE ECOSISTEMICO - PARCO DELLE GROANE E DELLA BRUGHIERA - PARCO BOSCO DELLE QUERCE.

Nessun commento:

Posta un commento